Macelleria: Novecentosedici BioEnoMacelleria

Macelleria: Novecentosedici BioEnoMacelleria di Raffaele Abbattista. Più che una macelleria, una bottega dove la sostenibilità incrocia l’etica e il benessere animale.

Macelleria al I Municipio: Novecentosedici BioEnoMacelleria di Raffaele Abbattista

Di botteghe come la BioEno Macelleria Novecentosedici a Roma se ne trovano poche. Con un tale standard di qualità – totalmente basato sulla sostenibilità e sul benessere animale – i negozi così si contano sulle dita della mano.

 

buonissimap macelleria novecentosedici bioenomacelleria
Raffaele Abbattista, Novecentosedici BioEnoMacelleria

A Raffaele Abbattista piace parlare del suo lavoro. Lo fa con passione. Una passione che scorgiamo nel tono della voce quando racconta degli allevamenti che visita e che sono il fiore all’occhiello della sua bottega. Raffaele è da anni nel settore: nel 1982 il padre, Sandro, rilevò la macelleria di Via Labicana 70, che esisteva almeno dal 1916 (da lì il nome attuale), e dove lavorava dagli anni ’60. Pochi anni dopo Raffaele cominciò l’apprendistato, imparando dal padre i segreti del mestiere.

Ma per Raffaele non bastava vendere prodotti di qualità. Era necessario fare attenzione all’intera filiera produttiva e al suo impatto sull’ambiente. Per questo ha iniziato a lavorare esclusivamente con gli allevamenti etici. Ha girato in lungo e in largo il Paese, in cerca di aziende che rispecchiassero la sua filosofia in termini di qualità, un concetto che in Raffaele è evoluto nel tempo, obbligandolo a cambiare più volte fornitore. C’era sempre un qualcosa in più che muoveva la sua ricerca. Questo “qualcosa”, Raffaele ha trovato nel 2006, quando ha iniziato a collaborare in maniera definitiva con i piccoli allevatori locali. Sono collaborazioni che durano nel tempo, con allevatori che hanno grande cura del benessere dell’animale, allevano al pascolo e le cui aziende sono realmente rispettose dell’ambiente e del territorio.

Tutta la storia della BioEno Macelleria Novecentosedici è raccontata sul loro sito, che presenta anche il fantastico team di collaboratori che, più che una squadra di lavoro, è una vera e propria famiglia.

 

L’offerta di Novecentosedici

Raffaele Abbattista si rifornisce esclusivamente da piccoli allevamenti che lui seleziona – e visita regolarmente – di persona, che si trovano soprattutto tra Lazio, Marche e Toscana. Eccezione ai piccoli allevatori è fatta per i petti di pollo che, a volte, potrebbero provenire da aziende biologiche di maggiori dimensioni.

Da Novecentosedici trovate tutti i tipi di carne: bovini, suini, ovini, pollame, e un’ottima selvaggina (su ordinazione). Per gli appassionati del piccione, lo consigliamo vivamente.

La selezione di Raffaele è ferrea, e per garantire il massimo livello di qualità, lui ha stilato un disciplinare per tutti i suoi fornitori. Intanto solo carne da animali allevati al pascolo, e un’alimentazione integrata soltanto mangimi naturali, bio o prodotti nell’allevamento. Tutta la carne che trovate è priva di ormoni e di antibiotici.

La macellazione avviene vicino all’allevamento, e sia la macellazione che il trasporto “devono avvenire senza stress per gli animali”.

 

I prodotti segnalati da Raffaele e Daniela

Daniela, l’altra anima di Novecentosedici, ci segnala alcuni prodotti offerti: Agnello biologici di Scanno, in Abruzzo, un allevamento alle porte del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise e a più di 1000 m di altitudine.

Non mancano da Novecentosedici i tagli particolari come il pannicolo, e sono anche disponibili tutte le frattaglie (quinto quarto), meglio se ordinate prima. Tra le razze particolari, troviamo ad esempio la Limousine, la Charolaise e, saltuariamente, anche la Bruno Sarda.

Tra le eccellenze italiane, Daniela ci indica il Manzo (dai 5 ai 16 anni disponibili mensilmente di cui ne avvisano con mailing list l’arrivo) e il suino Cinta Senese, una razza rustica e antica, la cui denominazione è di origine protetta (DOP): di fatti viene riservata esclusivamente alle carni suine di animali nati, allevati e macellati in Toscana secondo tradizione.

Accanto alla carne, trovate una sempre accuratissima selezione di vini e di formaggi biodinamici, come quelli di Cascine Orsine,  azienda certificata biologico e Demeter, sita nel Parco del Ticino. Al negozio trovate anche le uova da allevamento biologico (dell’Azienda Agricola di Arianna Vulpiani) e quelle da allevamento all’aperto (Uova livornesi dell’Azienda Agricola Peppovo) queste ultime largamente utilizzate nell’alta pasticceria romana.

Tra i servizi offerti, la consegna su ordinazione, la possibilità di fare gli ordini per telefono, online oppure su whatsapp, e il pagamento con Bonifico. La BioEno Macelleria Novecentosedici è aperta da martedì a sabato, dalle 08:00 alle 13:00. Il negozio è aperto nel pomeriggio (dalle 13:00 alle 18:00) dal martedì al venerdì esclusivamente per il ritiro delle ordinazioni, con pagamento alla cassa.

Novecentosedici applica anche una interessante strategia per l’invenduto: i ritagli della carne vengono selezionati per cani o gatti (a seconda della richiesta), a circa 5 euro al chilo.

 

Per Raffaele e Daniela, la qualità rispecchia il nuovo paradigma della sostenibilità

Il concetto di qualità per i proprietari della BioEnoMacelleria Novecentosedici è uno specchio di ciò che buonissimap intende per qualità, e sappiamo anche che questo nuovo modo di intendere la qualità comporta un cambio di paradigma rispetto alle valutazioni del passato. Per questo Novecentosedici è un vero esempio nel suo settore.

Daniela spiega in poche parole quello che vogliamo dire: “vendiamo solo quello che mangiamo noi stessi e ogni prodotto viene selezionato non per la bontà ma per la qualità delle materie prime”. In altre parole: di carne “buona” sul mercato ce ne può essere tanta. Ma non tutto che è “buono” (concetto soggettivo) è anche etico e sostenibile. Ovvero di “qualità”, secondo questo nuovo modo di intenderla.

Per questo, al posto di indicarci i loro prodotti di punta, hanno voluto indicarci gli elementi che contraddistinguono la loro scelta: controllo dell’intera filiera, collaborazione con gli allevatori, controllo della materia prima dei prodotti, capacità di saper riconoscere un prodotto di qualità, attenzione ad ambiente e territorio.

 

Il disciplinare di Novecentosedici BioEno Macelleria

Per garantire che gli standard di etica, benessere animale e sostenibilità ambientale vengano mantenuti, Raffaele Abbattista ha stilato un disciplinare, una vera e propria guida nella selezione degli allevatori, che devono abbracciare la sua filosofia.

Ecco i punti previsti:

  1. Deve essere una fattoria a gestione famigliare, meglio se residente in loco da qualche generazione così da garantire: la conservazione dell’habitat e la massima cura nella costruzione degli spazi.
  2. La fattoria deve avere abbastanza ettari da poter garantire un pascolo sempre pulito.
  3. Gli animali devono poter pascolare per almeno 2/3 della loro vita.
  4. Le stalle devono essere aperte ai lati con tettoia come protezione per le intemperie oppure chiuse ma con possibilità di accedere a dei paddok esterni.
  5. L’alimentazione dell’animale deve essere idonea ad un erbivoro meglio se autoprodotta o comprata in regione.
  6. È vietato l’utilizzo di insilato di mais e la soia.
  7. Accordo legale con l’azienda per la garanzia, da parte di questa, per il non uso di ormoni e antibiotici.
  8. Il trasporto e la macellazione dell’animale devono avvenire senza stress.
Criteri di selezione
  • Prodotti biologici/biodinamici certificati
  • Filiera premiata benessere animale
  • Allevamento Km0 (Lazio)
Offerta e specialità
  • Tagli rari o particolari
  • Quinto quarto (frattaglie)
Servizi e valore aggiunto
  • Consegna
  • Accetta bancomat e carte
  • Ordine su Whatsapp
  • E-commerce

Non ci sono ancora commenti.

Invia la tua recensione

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca il cibo buono che fa per te!

Esplora il nostro motore di ricerca e trova quello che stai cercando

Torna alla Home

Copyright Buonissimap. All rights reserved.

Login

Register

Your personal data will be used to support your experience throughout this website, to manage access to your account, and for other purposes described in our privacy policy.

Already have account?

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.