Formaggeria: Alimentari Bottega Conte al Pigneto

Formaggeria: Alimentari Bottega Conte, di Laura Conte. Formaggi e prodotti artigianali dai piccoli produttori direttamente al Pigneto

Formaggeria al V Municipio: Alimentari Conte, La Bottega al Pigneto

Laura Conte è una donna vivace e battagliera originaria di Trebisacce, nella provincia di Cosenza. Più di dieci anni fa è rimasta senza lavoro, avendo abbandonato già da prima l’idea di fare carriera nel campo della statistica, settore in cui si è laureata. Ma Laura è una donna che non demorde. Tra mille difficoltà, ha voluto realizzare il sogno di avere una bottega alimentare tutta sua, dove rendere viva la sua idea di qualità e genuinità. Così nel 2009 è nata questa speciale alimentari nel cuore del Pigneto, che è molto più di una formaggeria: Alimentari Conte, La Bottega.

buonissimap-formaggeria-alimentari-conte-bottega-laura conte
Laura Conte, Alimentari Conte, La Bottega

Alimentari Conte, La Bottega: la storia di una donna caparbia con un sogno in testa

La storia dell’alimentari di Circonvallazione Casilina 39 è paradigmatica della storia stessa del quartiere, e dei tanti quartieri metropolitani che rischiano di perdere quelle caratteristiche di genuina vivacità che li caratterizzano. “Prima di noi c’era un’alimentari. Da quando questo palazzo è stato costruito, negli anni 30, in questo indirizzo c’è sempre stata una bottega alimentare”, racconta Laura. “Nel 2009, il signore che la gestiva ha avuto un problema di salute e ha fatto girare voce che stava dando via la licenza. La voce è arrivata a Laura, che però ha impiegato un po’ di tempo a decidersi.

Quando infine Laura ha chiamato, l’antico proprietario era demoralizzato. Non aveva trovato nessuno che volesse prendere la bottega in gestione. “Così decisi di prenderla io, e in un batter d’occhio mi sono ritrovata alla sera di inaugurazione della mia alimentari! Ero circondata dalle clienti dell’antico proprietario, che erano molto preoccupate di perdere il loro punto di riferimento nel quartiere. Ma lui ha garantito per me!”, racconta emozionata Laura, che mantiene lo stesso numero di telefono fisso della vecchia bottega, e continua a coccolare le antiche clienti: “abbiamo una cliente che vive proprio sopra di noi e chiama ogni mattina per fare l’ordine. Quando è pronto, le facciamo un colpo di telefono e lei cala il cestino con una corda. La prima cosa che mi ha chiesto quando ho aperto è stata se avrebbe potuto continuare a calare il cestino”.

buonissimap-formaggeria-alimentari-conte
Il cestino della cliente di Laura Conte è pronto per essere raccolto

Si inganna chi pensa che nulla è cambiato con la gestione di Laura. Appassionata del cibo di qualità e impegnata nel garantire che alla base della filiera ci sia l’etica, Laura ha saputo mantenere un livello altissimo di servizio, con un’umanità e un coinvolgimento di altri tempi, introducendo però i prodotti di piccoli produttori che lei conosce direttamente, e mantenendo invece pochissimi prodotti provenienti da grandi aziende, per lo più biologiche. Con il tempo, anche la sostituzione della filiera industriale per quella artigianale ha finito per conquistare la clientela. “Alla signora che per tutta la vita ha comprato il riso Gallo ho regalato un pacco del riso senza conservanti che vendiamo, di una produttrice che lo impacchetta nei sacchetti di stoffa che provengono dagli scarti di una camiceria della sua zona. Oggi è la signora stessa a chiederci quel riso”.

Insieme a Laura c’è anche Andrea, suo compagno di vita. Andrea, un toscano doc, faceva lo chef a Parigi ma dopo aver conosciuto Laura si è trasferito a Roma e da allora gestiscono insieme l’attività.

 

Le filiere selezionate: il punto forte della formaggeria

I prodotti trovati sul banco e sugli scafali della bottega provengono soprattutto da piccoli produttori da cui Laura e Andrea comprano direttamente. “Abbiamo circa 200 fornitori. Giriamo molti fornitori, proprio perché sono piccoli. In pratica spendiamo i nostri weekend in giro per l’Italia in cerca di nuovi produttori. Spesso organizziamo delle uscite insieme ai nostri clienti, per andare a conoscere i produttori. Questa selezione ovviamente ha un costo. Sarebbe molto più semplice gestire pochi fornitori, anche dal punto di vista burocratico e commerciale. Ma la nostra è una scelta di qualità. Non ci consideriamo commercianti, ma amanti del lavoro che facciamo”.

Il principale criterio per la selezione dei fornitori? Etica lavorativa, qualità, ma anche un occhio al rapporto qualità-prezzo. “Vendiamo solo quello che siamo sereni a far mangiare a nostro figliuolo”, dicono Laura e Andrea, che raccontano quali sono i prodotti che possiamo trovare sempre: “poche cose sono lo zoccolo duro della bottega, tra cui il riso, prodotto da una piccola azienda. E’ totalmente naturale, senza conservanti. Per questo va tenuto in frigo, sennò fa le farfalline. Anche il packaging è totalmente ecologico: il riso è venduto in dei sacchetti di stoffa prodotti a partire dagli scarti di una camiceria”.

 

I formaggi dell’Alimentari Conte

Sulle proposte relative al formaggio, a parte la bufala, di cui vendono soltanto la mozzarella (“e tanta, perchè è buonissima”), Laura e Andrea hanno tutti i tipi di formaggio – mucca, pecora e capra – con un’offerta maggiormente concentrata sul formaggio di pecora. “Li proponiamo in diverse varietà: freschi, stagionati o semi stagionati, erborinati, quando è il periodo”.

Laura sottolinea un aspetto importante nella sua scelta come formaggeria: “non mi posizionerei come specializzazione sui tipi di latte ma sulla stagionalità. Se vendi veri formaggi artigianali, come noi, devi per forza rispettare la stagionalità della produzione perché ci sono formaggi che puoi trovare solo in determinati periodi. Per esempio, i formaggi fatti con latte di malga si possono trovare da noi da maggio a novembre, circa”.

In questa piccola formaggeria che è una vera alimentari troviamo davvero tutto: dai presidi Slow Food ai prodotti biologici o biodinamici certificati come i biscotti, il dado e lo zucchero di canna, i succhi di frutta. Una nota speciale va ai prodotti di una cooperativa marchigiana che pratica l’agricoltura sociale. Laura e Andrea sono molto affezionati ai loro prodotti, come i sott’olio, le confetture, il vino, e le marmellate, tutto rigorosamente biologico certificato.

Sono tanti i formaggi a latte crudo, soprattutto di pecora e mucca, e non manca quello senza lattosio, nello specifico un formaggio di mucca semi-stagionato dell’Alto Adige. Le uova sono biologiche certificate da galline livornesi allevate con il sistema Free Range, l’allevamento all’aperto in ampi spazi.

Da Alimentari Conte potete trovare anche lo yogurt artigianale di mucca, con l’aggiunta di probiotici, di un gruppo di giovani produttori marchigiani. Laura ci confida di non essere particolarmente amante dello yogurt. “Ma quello di miele e polline dei ragazzi è stupefacente”. Si possono trovare nella versione classico, greco, e miele e polline.

Laura e Andrea vanno molto fieri di alcuni prodotti che non troviamo facilmente da altre parti, come i liquori e i superalcolici prodotti per macerazione da un’azienda famigliare e le marmellate provenienti dalla sua terra, in Calabria, e prodotte da un compaesano esperto in trasformazione degli agrumi.

Potete trovare Laura e Andrea a Circonvallazione Casilina 39, da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 14:30 e dalle 17:00 alle 20:30. Sabato dalle 09:00 alle 13:30. Tra i servizi offerti, la consegna, la prenotazione tramite WhatsApp con sistema click and collect (catalogo con pagamento e ritiro in negozio, al +39 347 1570220) e il pagamento con Bancomat, Satispay e carte di credito (anche American Express).

 

La qualità dell’Alimentari Conte: conoscenza dei produttori e delle materie prime

Per Laura e Andrea, i prodotti che più valorizzano e contraddistinguono la loro offerta non solo in quanto formaggeria ma in quanto bottega alimentare sono: la ricotta di mucca, il prosciutto Magnifico Toscano, i formaggi di malga e gli erborinati in generale (quando è stagione), il pane integrale a lievitazione naturale e la pizza rossa.

Cosa fa dell’Alimentari Conte una formaggeria di qualità? Ce lo dice Laura: “attenzione alle materie prime, al latte. Conoscendo chi produce il formaggio, sappiamo che è latte fresco e di qualità. E poi c’è il rispetto per la tradizione”.

Criteri di selezione
  • Prodotti biologici/biodinamici certificati
  • Prodotti da Agricoltura sociale
  • Imprenditoria femminile
Offerta e specialità
  • Specialità Formaggi artigianali
  • Vasta offerta Formaggi a latte crudo
  • Prodotti senza lattosio
  • Yogurt artigianale
  • Prodotti rari
  • Presidi Slow Food
Servizi e valore aggiunto
  • Consegna
  • Accetta bancomat e carte
  • Ordine su Whatsapp

Non ci sono ancora commenti.

Invia la tua recensione

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca il cibo buono che fa per te!

Esplora il nostro motore di ricerca e trova quello che stai cercando

Torna alla Home

Copyright Buonissimap. All rights reserved.

Login

Register

Your personal data will be used to support your experience throughout this website, to manage access to your account, and for other purposes described in our privacy policy.

Already have account?

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.